Palazzo Ratti

Via Senato, 12
20121 Milano
Visualizza la mappa

>> vai alla mappa

Il restauro dei prospetti di Palazzo Ratti

L’Edificio che si affaccia con il prospetto principale su via Senato al n. 12 è un immobile disciplinato dall’art 45 (vincolo indiretto) del Dlg 42/04, in virtù della contiguità con due siti di rilevanza storica e monumentale quali il Senato (oggi Archivio di Stato) e la Villa Reale di Milano.

Lo stabile (Palazzo Ratti) è una imponente costruzione progettata dall’arch .Castiglioni all’inizio degli anni 30, che riprende i temi dell’architettura neoclassica razionalista realizzata in Italia dagli anni 20 fino al 40. Il rivestimento dell’alzato è composto nella parte inferiore ( i primi due piani) da un apparato in marmo granitico lucido (serizzo), mentre la zona superiore, viene delimitata dal balcone centrale (arricchito da bassorilievi in marmo di candoglia) che funge da marcapiano con lo sviluppo della superficie muraria superiore, in ceppo lombardo, e che comprende ambo i lati dei prospetti.

La parte superiore dei prospetti è scandita da un ordine di dieci colonne dell’altezza di 15 m circa ciascuna.

Testo a cura di Enrico Colosimo
>> Scheda in fase di completamento