Chiesa di Santa Maria a Calvenzano

Via della Basilica, 8 – fraz. Calvenzano
20070 Vizzolo Predabissi  (MI)

Visualizza la mappa

Clicca sulla mappa per visualizzare
Chiesa di Santa Maria a Calvenzano

Restauro conservativo e recupero al culto chiesa

Si tratta del restauro e riconversione al culto della parte ecclesiale di un rilevante priorato cluniacense, realizzato nel 1100, su cappella di devozione altomedievale, fondato sulla fortificazione romana, presidio sulla Via Pandina. Nel 1992 – del complesso monastico, degradato, di proprietà dell’Ospedale di Vizzolo Predabissi – venne donata alla Parrocchia la sola costruzione ecclesiale, ormai sconsacrata, con il sagrato. La Regione Lombardia erogò un prestito agevolato che ha consentito, con una idonea campagna di scavi archeologici, di risalire alla prima costruzione fortificata, all’edificio carolingio per il culto e alla fondazione dell’attuale complesso. Il ciclo degli affreschi è stato restauro da Pinin Brambilla Barcilon e le inedite nuove vetrate in fusione sono opera del Maestro Pino Castagna. Il restauro, progettato e condotto dagli arch.tti Linda Capriolo, Pietro Ripa e Giorgio Ripa, ha interessato l’intera struttura e la ricostruzione del sagrato, oltre agli affreschi duecenteschi, all’arco trionfale cluniacense, ai componenti lapidei. Il delicato restauro ha consentito la riconsacrazione della chiesa riconvertendola a parrocchia. Nel 2002 il Ministero ha riconosciuto l’importanza del monumento e il rigore del restauro rimborsando la quota prevista dal D.M. 490/99

Testo a cura di Linda Capriolo Pietro Ripa e Giorgio Ripa

> Scheda in corso di completamento